Impianto elettrico – elettronico – connesso

Come sarà il tuo impianto, elettrico ? elettronico ? domotico ? connesso ? o smart ?
L’impianto si è evoluto, il nostro vivere quotidiano si è evoluto e l’impiantista si è evoluto.

Innovazione, sostenibilità e personalizzazione nell’impianto elettrico.

Delle molteplici prerogrative, innovazione, sostenibilità e personalizzazione possono essere considerati i principali elementi per impianti di pregio.

Innovazione

L’innovazione è un processo di cambiamento, grande o piccolo, talvolta radicale ma principalmente incrementale, a prodotti, processi o servizi per fornire sempre più valore all’impianto elettrico realizzato.

L’innovazione dell’impianto elettrico si realizza dall’introduzione di una o più novità che aumentano il patrimonio di conoscenza dell’impresa e il valore per il cliente.

Il processo innovativo passa attraverso la generazione di nuove idee o visioni sulle la loro trasformazione in output, esemplificata nel nuovo prodotto, processo o servizio, ovvero attraverso l’invenzione.

Quello che distingue innovazione da invenzione è il fatto che l’innovazione porta un valore aggiunto per il consumatore. Risponde a bisogni non ancora soddisfatti ed è, quindi, sfruttabile “commercialmente”.

L’innovazione è praticamente la gestione di tutte le attività del processo che vanno dalla generazione delle idee, allo sviluppo della tecnologia, della produzione e del marketing di un prodotto, processo o impianto nuovo (o migliorato).

Si fa leva, fin da subito, sul carattere di novità che, però, non va preso in considerazione solo una volta ma va esaminato dall’inizio alla fine, in termini di processo.

Sostenibilità

Lo sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfa le esigenze del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni.

Per questo sono necessari cambiamenti all’interno della società e dell’economia.

Da questa definizione emergono due elementi caratteristici della sostenibilità: il concetto di bisogno e l’idea di limitatezza.

Per quanto riguarda i bisogni, si fa principalmente riferimento ai bisogni primari.

Uno degli scopi dello sviluppo sostenibile è quello di permettere all’intera popolazione mondiale di riuscire a raggiungere un livello accettabile di realizzazione delle proprie necessità basilari e di uno standard di vita dignitoso.

Per fare questo, da un lato è necessaria la crescita economica delle aree in cui ciò non accade.

Dall’altro che questa sia raggiunta aumentando le capacità produttive ma anche assicurando opportunità a tutti, in modo equo, e non sfruttando i territori e le popolazioni in questione.

Personalizzazione

Risultati eccellenti, impianti che istintivamente accompagnano l’utente nella quotidianità con funzionalità di accomodamento nelle varie attività.

impianti su misura

Esempio di installazione a Marostica

impianto elettrico nel muro
infrastruttura impianto elettrico

In questo ampliamento dell’impianto elettrico di una abitazione si possono chiaramente individuare i tubi e scatole di derivazione in cui verranno raccolti i fili per consentire il funzionamento dell’impianto. Si notano 3 scatole affiancate di colore blu e in quella centrale anche un esempio di coperchio protettivo dalla malta di finitura. Alle scatole sono inseriti tubi di colore diverso allo scopo di identificare sezioni di impianto diverso, sia lato scatola di derivazione elettrica sia dal lato prese e interruttori. In questo caso abbiamo la scatola di sinistra per l’impianto TV e satellite, la scatola centrale per l’impianto elettrico di energia a 230 volts e la scatola a destra per l’impianto di telefonia, internet e rete dati. A questo punto dei lavori è stata realizzata l’infrastruttura che conterrà l’impianto, il passo precedente era l’abitazione con i soli muri e il passaggio successivo a cura dell’impresa edile è la finitura con malta. Non appena chiuso le tracce e rifinito con la malta si può procedere con la posa dei fili e di prese e interruttori.