Abilitazioni di legge

Per realizzare le opere è necessario avere delle specifiche abilitazioni, alcune vanno mantenute con aggiornamenti periodici, alcune certificate da enti esterni, alcune acquisite all’inizio e mantenute poi nel tempo.

La principale abilitazione è secondo il Decreto Ministeriale 37 del 2008 che si sostituisce alla precedente legge 46 del 1990. Viene inoltre dettagliato con delle lettere, le principali (per questa tipologia di impianti) sono:
A: impianti elettrici e B: impianti elettronici.

Le aziende che operano nelle energie rinnovabili sono tenute ad avere il patentino “FER” e frequentare corsi di aggiornamento.

Le aziende che operano con gli f-gas (climatizzatori) sono soggette a certificazione del personale tecnico che effettua l’installazione e anche dell’azienda relativamente alle procedure messe in atto nella sua attività e nella gestione dei gas.
La sempre maggiore regolamentazione è stata posta affinche solo gli operatori qualificati possano operare nel settore dei climatizzatori con l’obbiettivo di non inquinare l’atmosfera e di contrastare l’effetto serra. In questo caso la certificazione è demandata a enti terzi, con un primo esame iniziale e successivi rinnovi a cadenza annuale. L’abilitazione a tale attività è verificabile sul sito f-gas, da settembre 2019 è stato istituito anche il registro elettronico delle apparecchiature contenenti f-gas che vengono acquistate e/o installate affinchè le normative di sicurezza siano rispettate.

Rispettosi delle normative, siamo ovviamente abilitati per le attività appena elencate.